MONICA FAVARETTO

MONICA FAVARETTO

MONICA FAVARETTO

Ho 55 anni e a Spinea, dove vivo da sempre, insegno Lettere nella scuola secondaria di primo grado. Mi occupo da tempo di questioni legate all’istruzione e all’importanza che il ruolo della scuola svolge nel territorio in cui è radicata. Credo fortemente nella politica come canale per la trasmissione di valori legati al bene comune e opportunità per mettere al servizio della comunità competenze concrete, nate dall’esperienza professionale e umana. Sostengo il concetto di educazione come strumento per la costruzione dell’identità e del futuro della nostra città, attraverso un sistema di collaborazioni e senso partecipato capace di indirizzarsi agli adolescenti, ai giovani ma anche alle famiglie, considerandoli non solo come destinatari di servizi, ma come protagonisti attivi della vita del paese. Coltivo l’idea di una comunità educante diffusa che permetta di trasformare il territorio in una grande risorsa di apprendimento, di scambio, di legame, favorendo cosi la cultura dell’appartenenza attraverso la partecipazione.
Confido nella possibilità di realizzare un progetto di città che operi in sinergia con le realtà che la circondano sopratutto per la formazione e la crescita delle giovani generazioni.

MONICA FAVARETTO