#èTempo di novità | 17

il veneto che vogliamo

Care tutte e cari tutti,

Come state? Anche se siamo entrati ormai da giorni in fase 2 e ci stiamo avviando verso una lenta ripartita, dobbiamo ora più che mai continuare a mantenere un atteggiamento responsabile secondo le linee guida governative, per la nostra ed altrui incolumità.
Quali novità a Spinea?
Se passeggerete per la Città potrete vedere che molti progetti approvati dalla Giunta Checchin sono o stanno per essere portati a compimento. Sono quasi pronti la nuova area verde di via Palladio, i percorsi ciclopedonali lungo il Cimetto, le piazzole per le attività di gioco e sportive; sono finalmente terminati i lavori per la nuova area di Santa Maria Assunta; in via Rossignago installati i braccetti che illuminano la ciclabile e il marciapiede.


Su La Piazza Web trovate una bella intervista a Emanuele Ditadi, che ci fornisce un primo bilancio dell’Amministrazione Vesnaver a circa un anno dal suo insediamento. Qui il link all’articolo: www.facebook.com/littgiovanni/photos/a.384786018528218/1252409405099204.


Una brutta sorpresa. Nell'ultimo Consiglio sventata una delibera della maggioranza leghista che avrebbe impegnato l'amministrazione a valutare le richieste da parte degli interessati a edificare. Questo il testo che siamo riusciti a far cancellare: "Si impegna l'amministrazione comunale fin d'ora nel valutare le richieste da parte di coloro che saranno interessati a edificare all'interno dei lotti non edificati presentando specifica manifestazione di interesse”. Come Opposizione abbiamo chiesto la cancellazione della modifica o il rinvio della delibera. Un fatto gravissimo e se ne capisce bene lo scopo. Come Opposizione abbiamo chiesto la cancellazione della modifica o il rinvio della delibera, a cui però il consigliere Giovanni da Lio ribatte: "la delibera è fatta in modo corretto e per questo noi l’approviamo", svelando le vere intenzioni della maggioranza. Qui il comunicato completo: www.facebook.com/story.php?story_fbid=2953928394696964&id=597898640299963 Durante lo scorso Consiglio Comunale è stata rinviata – per la seconda volta – la votazione del regolamento dei comitati mensa, del comitato di partecipazione e del comitato tecnico: la documentazione presentata era errata, anche a detta di assessori, consiglieri comunali di maggioranza, presidente del consiglio, sindaco e segretario comunale. La minoranza chiede quindi il ritiro delle deleghe all’istruzione della consigliera Mason: www.facebook.com/eTempo.prospettivaSpinea/photos/a.620544591368701/2949548381801632/?type=3&theater


Il prossimo Consiglio Comunale è convocato per venerdì 29 maggio alle ore 19:30: sarà in presenza per consiglieri e assessori, ma senza l’accesso ai cittadini, che potranno seguire la seduta in streaming.
Abbiamo presentato alcune Mozioni:
-una per chiedere sostegni importanti per sostenere le imprese locali: www.facebook.com/eTempo.prospettivaSpinea/photos/a.620544591368701/3015545655201904/
-una per immaginare la Città dopo il Covid: l’emergenza e la sfida per il futuro che questa rappresenta, ci pone davanti a un bivio: tornare alla normalità precedente, con i rischi che questo potrà comportare, o ripensare le città in maniera più resiliente. È per questo motivo che come Consiglieri di opposizione del Comune di Spinea abbiamo presentato una mozione da discutere al Consiglio Comunale del 29 maggio per immaginare come potrebbe modificarsi la città e chiedere alla maggioranza di rivalutare, alla luce delle esigenze poste in essere dall’emergenza Coronavirus, gli interventi del Piano Triennale delle Opere Pubbliche (dall’enorme rotonda di piazza Marconi #RotoMostro alla sistemazione del circolo Belfiore).
Eccola: giovannilitt.wordpress.com/2020/05/25/immaginare-la-citta-dopo-il-covid/.


Un abbraccio ancora virtuale,

è Tempo - Prospettiva Spinea


seguici:sito\\Facebook\\Twitter\\Instagram